lunedì 25 giugno 2012

Piccole bozze (personali) [1]

"Piove, tutto tace.
Urla, dentro la tua testa.
Il tuo cuore, un tamburo.
Il mondo, un inferno silenzioso."

***

"Ascoltati di più.
Togli le voci degli altri dalla tua testa,
e ascolta l'unica voce che dice il vero, la tua.

Le persone sono come il mare:
in superficie si agitano e si scontrano
con la vita,
come onde.
Ma nel profondo esiste un mondo
che neanche loro arriveranno
mai
a scoprire.

Anche tu, lascia quel mondo lì dov'è.
Smettila di scoprire il mare degli altri.
Cerca di scoprire il tuo."

***

"Uno sguardo che mi accarezza il cuore.
Una mano che mi accarezza una guancia.
Un sorriso che mi scioglie.

Una risata che mi scalda l'anima.
Una parola che mi consola.
Un abbraccio che mi rincuora.

Un addio che mi distrugge."

***

"Chiediti cosa hai sbagliato.
Ripensa a cosa cambieresti
del tuo passato.
Torturati per le scelte che hai fatto.
Punisciti per non esserti fermata.
Combatti per uscirne viva.

Amati, per ricominciare."

***

"Guardati allo specchio.
Se non ti piace quel che vedi
prendi la tua vita in mano.
Cambia. Solo
tu
sei l'artefice della tua vita.
Elimina quel che ti uccide.
Avvicina quel che ti salva.
Guarda negli occhi la paura di
ricominciare.
Sfidala.
Falle capire che sei pronta di nuovo.
Che non ti tiri indietro.
La vita è tua, fanne ciò che vuoi.
Rischia.
Solo così puoi migliorarla."

***

"Momenti che come
un respiro
volano via.
Un ossigeno
che non è più
tuo."

Nessun commento:

Posta un commento